Crisi energetica ed incremento delle bollette con aumenti fino al 50% anche per i condomini?


Caro Amministratore di Condominio, non ti farò discorsi noiosi, analisi tecnica o geopolitica sul perchè i mercati siano impazziti facendo lievitare in maniera esponenziale il prezzo delle bollette sulle utenze.

DICIAMOCI LA VERITA’, ALCUNI MERITEREBBERO DI PAGARE BOLLETTE SALATE PER TUTTE QUELLE VOLTE CHE TI HANNO CHIAMATO CON FARE PRESUNTUOSO, QUANDO IL PROBLEMA NEMMENO SUSSISTEVA.

Spesso e volentieri capita che alcuni condòmini gestiti da un amministratore scrupoloso siano maleducati, incivili oltre che essere profondamente impreparati sui temi per i quali si lamentano bruscamente.


Il rincaro di luce e gas per il 2022 ammonta complessivamente a 89,7 miliardi

..


Vabbè dai, facciamo finta che ce ne freghi qualcosa di quanto i tuoi condòmini spendano in bollette. Soprattutto di quelli con il più alto numero di contatori per l’energia e per il riscaldamento condiviso.

IN ALCUNI CASI IL CAMBIO DI FORNITORE VIENE EFFETTUATO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE A CAUSA DELL’INSISTENZA DI UN VENDITORE DI ZONA. ALTRIMENTI LA MOLE DI LAVORO PORTA L’AMMINISTRATORE AD OCCUPARSI DI TUTT’ALTRO.

In altri casi la risposta degli Amministratori, con cui io mi rapporto, è stata quella di scegliere  scrupolosamente il fornitore sul mercato libero, oppure di mantenere il rapporto con il mercato tutelato.


Quali sono le soluzioni più appropriate nel periodo più difficile in assoluto

..


Fino all’altro ieri il Servizio Elettrico Nazionale, che da anni sembra dover andare in pensione ma alla fine continua a sussistere prepotentemente, è sempre stato senza dubbio la soluzione più vantaggiosa.

CHI SOSTENEVA IL CONTRARIO ERANO I RAPPRESENTANTI DELLE AZIENDE FORNITRICI DEL MERCATO LIBERO. MA CHE VOLEVI CHE TI DICESSERO QUELLI, SE NON DI SCAPPARE LONTANO DAL MERCATO TUTELATO.

La verità è che il PUN è schizzato alle stelle. Che diavolo è il PUN e in che modo incide sui costi relativi ad ogni singola bolletta? Diciamo solo che Il problema farà incazzare i tuoi condòmini per tutto il 2022.


A chi andranno a rompere le palle i condòmini incazzati per gli aumenti sulle bollette?



Esatto!!! In tal caso contattami subito per favore. Al momento sono l’unico consulente in Italia specializzato solo ed esclusivamente in bollette di luce e gas che riguardano tutti i condomini gestiti dai loro amministratori.

EHHH NON SAPEVO COME DIRTELO PERCHE’ TU ORMAI AL TELEFONO NON RISPONDI A NESSUNO. L’UNICA CHANCE CHE AVEVO ERA INVITARTI A LEGGERE GLI ARTICOLI DEL MIO BLOG.

In pratica, dobbiamo togliere questo PUN e trovare soluzioni con fornitori che, pur di accaparrarsi un centinaio di pod complessivamente, siano disposti a bloccare un buon prezzo con piani personalizzati.


Quali sono le aziende che sono in grado di fare un buon prezzo nonostante gli aumenti?



E’ molto difficile che siano aziende piccole e con le spalle poco larghe, purtroppo!!! Mi sarebbe piaciuto accordarmi con qualche giovane startup emergente ma come spesso accade la realtà è un’altra.

DOBBIAMO SUPPORTARE I NOSTRI CONDòMINI CHE ANCHE SE ROMPONO LE PALLE SONO PUR SEMPRE COLORO CHE SI SONO AFFIDATI A TE COME AMMINISTRATORE, E VANNO TUTELATI.

Ho stretto accordi ad hoc con aziende importanti del mercato libero dell’energia. Condizioni vantaggiose con prezzo bloccato per 24 mesi per gli amministratori di condominio da me assistiti come consulente.


Servirà convocare un’assemblea straordinaria con i condomini per avere a che fare con me?



Direi proprio di no e gli amministratori più esperti ovviamente ne sono consapevoli. In questo caso si tratta di una scelta che può essere presa in autonomia dall’amministratore per motivi molto semplici:

SI TRATTA DI AVVALERSI DI UN CONSULENTE ESTERNO A COSTO ZERO PER EFFETTUARE UNA SCELTA PER RISPARMIARE. DUNQUE, E’ NELLE FACOLTA’ DELL’AMMINISTRATORE AGIRE IN TAL SENSO.

Il pericolo maggiore è quello di stare fermi senza far nulla rischiando che la situazione delle bollette degeneri a tal punto da far pagare ai tuoi condomini l’incremento più alto della storia di questo settore.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
×

Ciao!

Fai clic sull'immagine per chattare su WhatsApp o inviami un'e-mail a pieguadalupi@gmail.com

×